Programmi anti-ransomware: cosa sono?

Da qualche anno sono diventati sempre più rilevanti, grazie soprattutto all’esistenza del virus WannaCry. Parliamo dei Ransomware, ovvero dei programmi maliziosi che criptano tutti i nostri dati all’interno del PC (e di qualsiasi Drive annesso) e chiedono del denaro in cambio della password per sbloccare il tutto. A volte si limitano solo a bloccare il sistema operativo, ma nella maggior parte dei casi sono sempre i nostri dati ad essere presi in ostaggio.

Con l’avanzata di questo gravoso problema, è chiaro che bisogna prendere le necessarie precauzioni per proteggerci. E’ possibile abilitare una protezione integrata in Windows Defender per controllare l’accesso alle cartelle. Malwarebytes e ZoneAlarm forniscono il loro programma dedicato contro i Ransomware. Ma a quel punto, non basta un semplice Antivirus?

La verità è, diciamo, che si basa tutto sulle vostre abitudini d’ogni giorno e come interagite sul web, a seconda di come ci si mette a rischio. Infatti bastano poche precauzioni per evitare di cadere vittime d’un Ransomware:

  • Backup, criptazione e software genuino. La combinazione perfetta.

Leggi tutto

PC per i bambini: si si può!

Con l’andare degli anni, è impossibile evitare l’accumulo di vari oggetti di vario genere informatico in casa nostra. Nei cassetti ci ritroviamo in mano con diversi Tablet, Smartphone, a volte anche con dei portatili. Troppo vecchi per essere utili ai nostri scopi quotidiani, ma non ci va nemmeno di venderli online. Tutto ha un utilità futura, così come anche quella di poter cominciare a dare ad un bambino (nostro figlio, un nipote, e così via) il suo primo PC.

Ma prima di semplicemente lasciare in mano un vecchio computer in mano a

Leggi tutto