Eliminare una rete su MacOs

Molti degli aspetti di MacOS sono fatti per funzionare a comodità dell’utente. Questo può includere anche dei pulsanti che comodamente ci permettono di cambiare un account con un paio di click, oppure anche qualche utilità che ci può far organizzare le foto al volo. Qualcosa che però questo sistema operativo è abituato a fare può essere piuttosto scocciante per gli utenti, specialmente per quelli che hanno una certa priorità per la sicurezza personale: il salvataggio delle reti Wifi.

MacOS di suo standard memorizza le password che vengono inserite all’interno del sistema operativo, questo ovviamente per una facile connessione. Tuttavia è abituato anche a connettersi automaticamente ogni volta che rileva tale rete Wireless, per il quale magari non ne desideriamo la connessione oppure abbiamo in successivo scoperto che non è affidabile.

Vediamo quindi come possiamo far dimenticare la rete al nostro MacOS, così da evitare connessioni indesiderate.

Per prima cosa, cerchiamo l’icona della connessione Wifi. Questa si trova sulla barra superiore, probabilmente in vicinanza della batteria e l’orario. Cliccateci sopra e vi verrà posta una scelta fra le reti rilevate e la possibilità di controllare le impostazioni. Passate per quella parte.

Una volta all’interno delle impostazioni, cliccate su “Avanzate”. Il pulsante è in genere in basso a destra.

Verrà mostrata una lista di tutte le reti Wifi memorizzate. Scegliete quella che preferite eliminare e premete sul pulsante “-“. Vi verrà richiesto se desiderate davvero eliminare la rete. A quel punto confermate.

Tutto quello che vi rimarrà da fare è perciò dare l’OK e applicare tutte le modifiche che avete effettuato all’interno della comunicazione Wifi.

D’ora in poi, anche se MacOS rileverà la presenza di quella rete, non verrà effettuata nessuna operazione. Naturalmente se avete sbagliato nell’eliminare quella rete memorizzata, vi sarà necessario inserire nuovamente i vari dettagli – compresa ovviamente la password.